lunedì 2 novembre 2009

Lucca 2009: il pubblico c'è


A dispetto di tutti i luoghi comuni possibili e immaginabili il pubblico c'è. Non nel senso di numeri, ma di testoline pensanti. Che cominciano a capire che le cose le si cambia insieme. Ne sono la prova le centinaia di persone che sono passate al nostro stand, sfogliato i nostri volumi, dato conferme (tantissime, oltre che clamorose), sonore stroncature, consigli e opinioni. Dobbiamo un grazie enorme a tutti quelli che hanno investito tempo e denaro nei nostri prodotti, nel lavoro di tutti i ragazzi che li hanno scritti e illustrati. Siamo ben coscienti di essere ancora lontani dalla perfezione (succede, quando ci si avventura in strade poco battute), ma vedere che tanta gente crede in quello che facciamo ed è disposta a rinunciare ad altri acquisti per privilegiare i nostri libri è veramente qualcosa che ti ripaga di tutti i mesi passati a sgobbare, delle migliaia di euro investiti e delle ore strappate a fidanzate/amici/birrette/film di Liu Chia Liang/...



Quando il buon Christian mi coinvolse nella Passenger Press non avevamo idea che saremmo arrivati a pubblicare storie scritte da registi porno gay, art book di esordenti cinesi e libri oggetto (tra le altre cose). Mai avremmo pensato di avere la fortuna di poter far arrivare al pubblico i lavori di debuttanti affiancandoli a mostri sacri come Risso o Giardino.
Per questo un grazie enorme a tutti. Se un giorno riusciremo veramente a cambiare qualcosa un sacco di gente dovrà stringere la mano a tutti quelli che hanno nella loro libreria una pubblicazione Passenger Press.



Siete stati tutti fenomenali, se fossi ricco noleggerei la coppia Greg & Red per un paio d'anni e ve la invierei a casa per il vostro compleanno. Per ora accontentatevi.

10 commenti:

Greg ha detto...

MA! sono commosso, sull'attenti, a rispondere "presente" come don camillo sulla canzone del piave:
http://www.youtube.com/watch?v=SrXHKi0e9-o

ma hai dimenticato di sottolineare che tu e christian siete assolutamente dei grandi.

up the passenger!

:A: ha detto...

Concordo con te. C'è gente che compra le cagate e il gadgettino, ma non solo. Qualcuno ancora interessato ai fumetti c'è ancora.

watanabe ha detto...

Peccato. Purtroppo lavorandoci, quest'anno la fiera e sopratutto l'area Comics me la sono goduta ben poco.
Avrei voluto conoscervi, in quanto lettore assiduo del tuo blog ma anche interessato alle vostre pubblicazioni. Sarà per la prox volta.
ciao

andrea

Officina Infernale ha detto...

ero allo skipass a modena stritolato dalla folla completamente murderizzataprima o poi ci beccheremo...spero...

Mr RED ha detto...

Io sono pronto,Greg pure! Quando volete impacchettarci noi partiamo :D!

P.S.
Unica condizione...il primo indirizzo dev'essere tassativamente quello di Hugh Hefner.

UP THE PASSENGER!!!!

The Passenger ha detto...

carissimi Greg e Red, grazie per il vs supporto....nei prossimi giorni posterò un bel resoconto sulla fiera, non appena il ns fotografo ufficiale Carmelo me le spedirà!
ps cominciamo da un nostrano...vi spediremo su un set di Rocco Siffredi! :-)

N3B ha detto...

*___*
è stata un vero onore conoscere il grandizzimo evil monkey marco!!! nuovo idolo posto sull'altarino ^__^
e che dire di Christian? è stato troppo gentile
:°°)
grazie! grazie per aver aperto una nuova porzione del mio cervelletto.

MA! ha detto...

Gracias a tutti! Con l'Officina ci si vede il prima possibile, tra l'altro mr. Cremonesi ti porterà i miei saluti!
Mentre per N3b la prossima volta portiamo un bel flacone di Entumin, così riusciamo a stargli dietro almeno per i primi 5 minuti. Ma a che velocità media vivi? Ho decisamente rivisto la mia definizione di persona iperattiva!

N3B ha detto...

ahahahahaha ma no, è la prima volta che me lo dicono ahahaha
diciamo che ero solo emozionata-imbarazzata, ti assicuro che la mia vita è molto molto calma e lenta :P
ahaahahah

aLeX ha detto...

anch'io sono passato allo stand passenger, e ho ben speso i miei soldi... grandissimi! magari la prossima volta ci si becca..

saluti esoterici..
aLeX