mercoledì 22 aprile 2009

Ci si vede a Napoli!

Presso La Stanza, Comicon 2009. Oltre alle nuove uscite Passenger Press (qui qualche anteprima) portiamo in fiera anche fichissime produzioni indipendenti dal Portogallo (da paura, più che fumetti libri d'arte veri e propri) e una serie di altre succose sorprese. Tutto di pregio.



Per chi non passa un consolino in testa al post, un'anteprima dalle prossima uscita. Da parte della nostro amico
Yokobox, direttamente da Tokyo, Mattias Adolfsson (Svezia) e Natalie Ratkovski (Russia).



Ci si vede a Napoli!

11 commenti:

The Passenger ha detto...

E chi non viene è un polpettone !

:A: ha detto...

Ci sono, ci sono...anche se mi svenerò a comprare tutta la vostra roba.

Giangidoe ha detto...

Io non potrò esserci, ma chissà che non ci si becca al Romics (sempre che possa andarci, quest'anno...)

Faust VIII ha detto...

Io la vedo difficile...Peccato, perchè mi sembra molto interessante l'edizione di quest'anno. Hai detto "portiamo in fiera anche fichissime produzioni indipendenti dal Portogallo". In qualità di cosa le portate? Tu e chi? Devo aver perso qualche puntata. Se è così bacchettami pure!

P.S. Non so se potrà interessarti, ma te lo segnalo lo stesso=>http://chokohamacemetery.blogspot.com/2009/04/hell-yeah-detroit-metal-city.html

Ciao!

aLeX ha detto...

argh!!!!
sigh sob.. purtroppo non ci sarò a napoli, ma spero di recuperare tutto questo bellissimo materiale.
buonafiera!

saluti esoterici..
aLeX

alex crippa ha detto...

è stato un onore conoscerLa, MA. peccato aver avuto poco tempo per chiacchierare.
SPAM: se ci sei questo sabato 2 maggio, fai un salto al comiXrevolution di BG per la presentazione della mostra su "Jonah Martini". pomeriggio.

Faust VIII ha detto...

Com'è andata a Napoli? :P

MA! ha detto...

@ Alex: onore mio. Tra l'altro mi scuso per eventuali svarioni, ma ero a dir poco frastornato. Intanto ti faccio i complimenti per Arcasacra, veramente figo (anche se un pochettino costretto, onestamente). Ci si vede sabato.

@ Faust: a Napoli tutto figo. Abbiamo avuto la dimostrazione che la gente è molto più intelligente di quello che ci vogliono far credere le grosse case editrici. E se ti pare poco questo! Tra l'altro grazie per la segnalazione, DMC è fighissimo. Mi devo solo tappare il naso circa le generalizzazioni musicali. Con il death metal mica si scherza (sopratutto quello new school, scevro da ogni cazzata extramusicale)!

Faust VIII ha detto...

Mi fa piacere sia andata bene. Peccato non essere potuto venire, ma spero nell'anno prossimo.

Sapevo che DMC ti sarebbe piaciuto. Per quanto riguarda l'esattezza del genere musicale dei DMC, il protagonista lo chiama "Death metal satanico", anche se qualcuno faceva notare che la voce non era "growl", non era da death metal. Anche se poi le tematiche (stupro, omicidio, violenza)erano abbastanza death. Sul lato "satanico" non ti saprei dire, ma facendo canzoni tipo Maoh(Re Demone")...
La cosa divertente nell'anime è che la sigla iniziale è Satsugai, per il "lato" Krauser II e quella finale Amai Koibito(Dolce Amore) per il "lato" Negishi. In Giappone sono uscite nello stesso Cd come singolo=>http://www.youtube.com/watch?v=1qRpQwI2Kh4

MA! ha detto...

Grande! La colonna sonora me l'ero già scaricata un pò di tempo fa. alcune cose carine, ma per il resto non mi pagava molto l'orecchio. Questo non toglie che il manga e l'anime siano comunque una figata!

Faust VIII ha detto...

Già, mi sa che lo prendo il manga...