giovedì 3 luglio 2008

Street Art @ Tate Modern

Sabato me ne vado a Londra. Motivo che spinge alla trasferta è la fantastica esposizione Street Art alla Tate Modern. Tra gli artisti coinvolti anche l'immenso Blu, bolognese al 100% e noto per aver inventato i graffiti in stop motion. Cosa significa? Penso che il filmato qui sotto parli da solo. Pura poesia metropolitana.



MUTO a wall-painted animation by BLU from blu on Vimeo.

2 commenti:

alex crippa ha detto...

porcatroia, ma è STUPENDO!
è un genio costui.

attendo resoconto londinese...

PS certe parti in stop-motion (soprattutto il passaggio esterno-interno, e viceversa, verso la fine) mi hanno ricordato Svankmajer...ti piace?

MA! ha detto...

Svankmajer lo conosco di fama. Devo aver visto qualcosa a qualche rassegna di videoarte. Comunque Blu è Dio, uno dei pochi street artist a essere artista e non terrorista. La facciona dipinta sulla facciata della Tate è un capolavoro!